Il menù di Natale

Gli alberi addobbati, le luci, i regali, il profumo che arriva dalle cucine e l’affetto delle persone care, anche quest’anno il Natale è arrivato!  

E come ogni anno l’indecisione su cosa preparare per il pranzo ci assale! Ma non temete perchè ci abbiamo pensato noi di Ipershop a darvi una mano! Quindi se ancora non sapete cosa cucinare lasciati inspirare dalle nostre ricette natalizie.

 

  TARTINE NATALIZIE​

    INGREDIENTI:

  • 8 fette di pancarrè
  • 125ml panna al salmone
  • 200g salmone affumicato
  • 200g mascarpone

    PROCEDIMENTO:

  1. Tagliare le fette di pancarrè secondo la forma che preferite:potete utilizzare delle forme o eliminare i bordi scuri creando quadrati o triangoli.
  2. Preparare la crema frullando insieme mascarpone, panna al salmone, sale e pepe.
  3. Decorare le fette di pancarrè con la crema, il salmone , olive e qualche ciuffetto di erba cipollina.

PASTA AL FORNO

    INGREDIENTI:

  • Anelletti 350 g
  • Manzo (macinato) 200 g
  • Maiale (macinato) 200 g
  • Sugo di pomodoro 150 g
  • Piselli surgelati 200 g
  • Primosale 100 g
  • Vino rosso 125 g
  • Caciocavallo da grattugiare 80 g
  • Pangrattato 40 g
  • Olio EVO 40 g
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Cipolle 80 g

 

    PER LA TEGLIA 

  • Olio EVO q.b.
  • Pangrattato q.b.

 

    PROCEDIMENTO:

  1. Per preparare gli anelletti al forno cominciate mondando e tritando la cipolla rossa 1. Dopodiché trasferitevi ai fornelli e stufatela in un tegame con dell’olio, per 2-3 minuti, a fuoco dolce. Unite poi le carni: quella di manzo e poi quella di maiale; granatele man a mano con un cucchiaio di legno, mentre lasciate rosolare per una decina di minuti. Trascorso il tempo sfumate con il vino rosso e dopo un paio di minuti, il tempo necessario affinché l’alcol evapori completamente, potrete versare anche il concentrato di pomodoro e abbassare la fiamma. Stemperate accuratamente e poi versate l’acqua. Date ancora una mescolata e poi proseguite la cottura per altri 30 minuti, tenendo la fiamma bassa e mescolando di tanto in tanto. Successivamente unite anche i piselli (freschi o surgelati) e cuocete per altri 20 minuti, perciò aggiungete poca acqua al bisogno, e mescolate di tanto in tanto finché il sugo non sarà ben ristretto; aggiungete infine un pizzico di sale e una macinata di pepe a piacere.

  2. Mentre il sugo cuoce, mettete sul fuoco una pentola con acqua da portare a bollore e salare: servirà per la cottura degli anelletti. Poi potete occuparvi della teglia: ungetela con un po’ d’olio e distribuitelo accuratamente lungo tutta la superficie di una pirofila da 30×20. Poi spolverizzate con il pangrattato e agitate la pirofila in modo da far aderire per bene le briciole. Passate poi ai formaggi, grattugiate il caciocavallo e tagliate a cubetti il primo sale. Tenete il tutto da parte e occupatevi della pasta: cuocete gli anelletti nell’acqua bollente scolandoli a 2-3 minuti dalla fine della cottura. Tuffateli direttamente nel tegame con il sugo oramai pronto: prima però assicuratevi che sia giusto di sale, nel caso aggiungetene ancora un pizzico. A questo punto mescolate e poi aggiungete il caciocavallo grattugiato tenendone da parte qualche cucchiaiata per la superficie, poi il primo sale a cubetti ed un pizzico di pepe nero a vostro gusto. Mescolate ancora e cominciate a riempire la teglia, aiutandovi con un mestolo.

  3. Livellate la superficie in modo da distribuire equamente il tutto e spolverizzate con il restante caciocavallo e poi il pangrattato. Infine cuocete in forno preriscaldato in modalità statica a 180° per circa 40 minuti. Prima di sformarli attendete 5 minuti, in questo modo i vostri anelletti al forno resteranno perfettamente in forma al momento di servirli!

ARROSTO DI VITELLO CON PATATE

    INGREDIENTI:

  • Sottofesa di vitello 600g
  • Patate 1 kg
  • Vino bianco 50 g
  • Rosmarino 2 rametti
  • Aglio 2 spicchi
  • Olio EVO 40 g
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

 

    PROCEDIMENTO:

  1. Cominciate dalle patate, dopo averle ben lavate e asciugate, sbucciatele e tagliatele a tocchetti . Versate i tocchetti in una ciotola e regolate di olio, sale e pepe e aggiungete anche l’aglio sbucciato. Aggiungete un rametto di rosmarino  e mescolate il tutto poi trasferite su una leccarda unta con olio e cuocete, in forno preriscaldato  a 200° per 20 minuti. Intanto occupatevi della legatura della carne. Successivamente steccate la carne facendo passare sotto i nodi l’altro rametto di rosmarino e poi salate e pepate il tagliere. Sistemateci su il pezzo di carne e cominciate a massaggiarlo facendo aderire gli aromi in tutti i punti.

     
  2. Mettete a scaldare l’olio in una padella e aggiungete la carne, lasciandola sigillare a fiamma medio-alta su tutti i lati assicurandovi che la carne si rosoli per bene.Quando tutti i lati del pezzo di carne saranno ben sigillati, sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare per qualche attimo, dopodiché spegnete la fiamma. Portate la carne al centro della leccarda facendo spazio tra le patate.

     
  3. Cospargete il pezzo di vitello con il sughetto. Proseguite la cottura, sempre a 200° orientativamente ci vorranno circa 35 minuti. Trascorso il tempo il vostro arrosto di vitello al forno con patate sarà pronto: attendete qualche minuto prima di eliminare lo spago e affettare questa bontà !

PANDORO FARCITO

    INGREDIENTI:

  • un pandoro tradizionale da 1 kg

 

    PER LA CREMA ALLA NUTELLA:

 

    PROCEDIMENTO:

  1. Iniziate la preparazione del pandoro farcito con mascarpone e Nutella dalla crema scura. Mescolate con una spatola il mascarpone e la Nutella fino a ottenere una crema omogenea. Montate la panna ben fredda con le fruste elettriche e incorporatela molto delicatamente al composto appena ottenuto.
  2. Preparate la crema al mascarpone montando con la frusta della planetaria, o le fruste elettriche, tutti gli ingredienti.
  3. Affettate quindi il pandoro orizzontalmente, in modo da ottenere almeno 6-7 fette, a forma di stella, dello stesso spessore.
  4. Trasferite le due creme in altrettante tasche da pasticciere munite di bocchetta liscia da 1,5 mm di diametro. Partendo dalla fetta base del pandoro, distribuite crema al mascarpone e Nutella e crema al mascarpone e panna, alternandole e coprendo ogni fetta già farcita con la fetta più piccola successiva. Disponete ogni nuova fetta in modo sfalsato rispetto alla precedente. Decorate ogni punta di stella con un ciuffo di crema.
  5. Terminate con la calotta e spolverate il pandoro farcito con mascarpone e Nutella con poco zucchero a velo.
     

Buon Appetito

Buon Appetito

Buon Appetito

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Natale

Il menù di Natale

Gli alberi addobbati, le luci, i regali, il profumo che arriva dalle cucine e l’affetto delle persone care, anche quest’anno il Natale è arrivato!   E

Leggi tutto »